Instagram Moi, je suis tempête et élan

margaretchiara ha detto:: Il tuo blog è meraviglioso davvero davvero davvero :)

Grazie mille! Sei gentile ^^

mysteriouslesbian:

I love your touch…
Ho imparato ad amare i libri. Oggi mi sorprendo a volte a spostarli nella mia biblioteca […] Perché c’è un ordine segreto. I libri non puoi metterli a caso. L’altro giorno ho riposto Cervantes accanto a Tolstoj. E ho pensato: se vicino a Anna Karenina c’è Don Chisciotte di sicuro quest’ultimo farà di tutto per salvarla.
Ettore Scola durante un’intervista

(Fonte: watanabetoru2011, via evolpi)

Le stesse eleganti e agiate persone, poi, che se ne stanno sedute in quei cafè, impedite nel pensare, nel discorrere e quasi persino nel respirare da quella musica d’una dolcezza appiccicosa, attorniate da un lusso greve e massiccio, da marmi, argenti, specchi e tappeti, le stesse persone ascoltano, la sera, a sentir loro con vero rapimento, una conferenza sulla nobile semplicità della vita giapponese e tengono in casa, in belle edizioni e rilegature, leggende di monaci e discorsi di Buddha. Non che io voglia fare il rigoroso e il moralista, anzi sono tutt’altro che contrario a certi vizi piuttosto folli e pericolosi e mi piace che la gente sia allegra, perché con la gente allegra si vive meglio…ma, sono poi proprio allegri, costoro? Non sono sprecati tutti quei marmi, quella panna, quella musica? Forse che queste persone, servite dal cameriere in livrea e avendo dinanzi piatti pieni di squisiti dolciumi, non leggono nei loro giornali continui resoconti di carestie, sommosse, sparatorie, esecuzioni capitali?
Forse che dietro le gigantesche lastre di vetro di questi eleganti cafè no c’è un mondo pieno di assoluta miseria e di disperazione, pieno di follia e di suicidio, pieno di angoscia e di terrore?
Ma sì, lo so, tutto questo è necessario, in un certo senso è giusto, e Dio vuole così. Ma lo so allo stesso modo con cui si sa la tavola pitagorica. Non è un sapere che persuada. In realtà tutto questo non mi sembra affatto giusto e voluto da Dio, ma pazzesco e mostruoso.
La Cura, Hermann Hesse

(Fonte: fallimentiquotidiani, via evolpi)

Se non ti spaventerai con le mie paure, un giorno che mi dirai le tue troveremo il modo di rimuoverle. 
In due si può lottare come dei giganti contro ogni dolore e su di me puoi contare per una rivoluzione. 
Tu hai l’anima che vorrei avere.
En e Xanax, Samuele Bersani
Se c’è una cosa che posso assicurarti è che i miei occhi non smetteranno mai, e dico mai, di guardarti ogni volta come se fossi la cosa più bella di questo mondo.
La vita è bella, Roberto Benigni

(Fonte: trippsonfire, via diametralmente)